Burger King Roma Eur

Mission accomplished

IMG 1189

Ieri sono stato testimone dell’ apertura del primo Burger King per il quale la mia agenzia ha curato gli adattamenti grafici

Il posto era davvero niente male, complimenti all’ architetto, si si si

IMG 1187


La sorte ha voluto che non molto distante sorga anche un mecdanold… il quale ha poco gradito il nuovo nato… o come dicono in loco “ha rosicato de bbrutto”

IMG 1190

Oltre l’ edificio, vagamente americaneggiante, anche gli interni non erano da meno!

Questi divanetti erano ME-RA-VI-GLIO-SI!

IMG 1178

IMG 1175

Il lampadario in ferro al centro del locale faceva di tutto per non sfigurare, e devo dire che ci è riuscito alla grande.

Ma veniamo al pezzo forte! Ovvero il nostro lavoro

Si trattava per lo più di adattamenti grafici, ma abbiamo anche avuto l’ opportunità di creare qualcosa di originale

Il lavoro è stato molto divertente e stimolante, una sfida che personalmente non avevo mai affrontato.

La parete d’ ingresso è una rivisitazione delle pareti delle drink station anglo-americane:

IMG 1167

Alla base della lampada in ferro c’è un originale parete semicircolare, uno dei lati della quale ospita una nostra grafica originale

IMG 1165

Quindi il lato B:

IMG 1162

Alle spalle della parete bananiforme, una rampa di scale porta ai bagni.

Una grafica di fronte alle porte:

IMG 1159IMG 1160

…ed una a segnalare quale porta varcare, a seconda del sesso che ognuno presume di possedere:

IMG 1158

… e così si conclude il mio safari fotografico a Roma… a metà tra il soddisfatto nel vedere dei lavori che fino ad allora erano formato monitor ed il malinconico per la consapevolezza che da oggi in poi quelle grafiche così hardcore non necessiteranno più di “la scritta un po’ più grande… la sfumatura un po’ più marcata…” e tutte le altre carezze giornaliere

Sono troppo romantico

3 pensieri su “Burger King Roma Eur

  1. Molto carino ci sono stato.
    Complimenti per il lavoro che avete fatto,l’unico neo il parcheggio adiacente dovrebbe essere piu’ curato

  2. Grazie Andrea
    Il parcheggio dici… se ho capito quale intendi, e se ben ricordo, mi pare ci sia un cantiere in piena attività… uno di qui cantieri con incluso un buco da 20 kmq
    Il viavai di camion rendeva il parcheggio un attimino inzaccherato… mmm… è indubbiamente un punto a sfavore, anche perchè sembrava uno di quei buchi che non si ricoprono in due notti

  3. Pingback: Un anno strano | peqpe's

Rispondi